Skip to content

Varese News, 02/04/2014

02/04/2014

Primo successo per il thriller Scherzi

La pellicola tutta varesina è stata accolta con entusiasmo nella sua prima proiezione tecnica dedicata al cast e alla stampa. Buona la storia e anche la recitazione di un bel cast.

Per novanta minuti in sala non è volata una mosca e alla fine un lungo e caloroso applauso. Il battesimo con il cinema per i protagonisti di Scherzi è stato un vero successo. Martedì sera nella sala Plutone del Miv c’è stata una “prima tecnica” del lungometraggio tutto varesino che sarà in sala dall’8 maggio.

Il thriller in salsa bosina si apre con Andrea Meneghin alla guida di un pulmino con a bordo tutti i protagonisti di Scherzi che stanno andando a ritirare un premio. Da qui in avanti non si può raccontare molto per non togliere la giusta suspence agli spettatori.

Il film, malgrado la ristrettezza dei mezzi, sono stati spesi solo duemila euro, tiene bene. La risposta della sala è molto eloquente e la tensione, per il noir di casa nostra, resta sempre alta. Per i varesini si aggiunge il piacere di vedere molti luoghi conosciuti. Splendide e inquietanti scene dal Palace hotel che in alcuni passaggi, con la brava Annick Mustapik, cerca di riportarci a Shining. Bello il passaggio nel piccolo cimitero di Cartabbia con un magistrale Mario Chiodetti nei panni del becchino. La storia e la sceneggiatura, malgrado qualche piccola forzatura, reggono bene e gli attori, seppur “dilettanti” hanno una buona e a volte sorprendente recitazione.

Alla prima tecnica era presente tutto il cast, il regista Alessandro Damiani e Paolo Franchini. La fotografia è di Cesare Gandini e le musiche originali, molto indovinate, quasi da Profondo rosso, sono di Mauro Banfi, Fabio Bruno e Alessio Penzo. Il montaggio è opera di Claudio Ferrara.

Insieme a tutto il cast erano presenti anche i vertici del Festival dei talenti e del Miv che hanno dato un importante contributo alla realizzazione del film.

La serata si è conclusa con una serie di aneddoti divertenti come quello successo a Malnate quando un giovane si è avvicinato a uno dei protagonisti truccato da clochard e gli ha lasciato due euro. “È stato il nostro primo incasso e non è male”.

Il poliziotto napoletano, personaggio che nella fase finale di prende uno bello spazio insieme a Fabio Corradi nei panni del commissario che indaga sui terribili fatti di cronaca nera tutti acceduti alle 21.08 delle stessa serata di novembre, chiosa bene la serata: “Se vi è piaciuto ditelo a tutti, senno fatevi i fatti vostri”.

A noi è piaciuto…

02/04/2014 – Marco Giovannelli – @marcogio59

http://www3.varesenews.it/cinema/primo-successo-per-il-thriller-scherzi-285815.html

Annunci
No comments yet

Lascia un commento, se ti va

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: