Skip to content

VareseNews, 12/04/2013

12/04/2013

VareseNews, 29/12/2009Tutto pronto per “Scherzi”, il primo film giallo “Made in Varese”
L’annuncio da parte degli autori, il regista Alessandro Damiani e lo sceneggiatore Paolo Franchini. Dopo aver definito il cast, riprese al via al 4 maggio “per valorizzare tutto il territorio”.

Non solo Paolo Virzì sceglie Varese per il suo film. Anche i varesini conoscono bene le potenzialità cinematografiche della propria provincia: infatti dal 4 maggio inizieranno le riprese del film “Scherzi”, diretto da Alessandro Damiani e sceneggiato da Paolo Franchini, stessi autori del cortometraggio realizzato e presentato nel 2012 e che aveva anche lo stesso titolo. Il corto diventa ora un film e i due autori stanno tenendo aggiornati i fan anche attraverso Facebook e sito online. Il film è prodotto da Cesare Gandini per AD Studio e DFG, in collaborazione con Festival dei Talenti, Vita Facile, MIV e Lombardia Film Commission.

Scherzi è «l’ambizioso progetto di realizzare il primo lungometraggio noir interamente “made in Varese” – spiegano di due autori -. Una nuova scommessa che coinvolgerà il territorio varesino, scelto come location per le ambientazioni cinematografiche, valorizzandone sia le bellezze paesaggistiche sia i talentuosi attori che avranno l’opportunità di mettersi in luce. Questo è il motivo per il quale proprio dal 2013 è nata una stretta collaborazione tra i produttori e il Festival dei Talenti, una realtà culturale che collaborerà al progetto supportando l’azione di talent scout e la strutturazione del cast».

Ed ecco che proprio attraverso la rete e la collaborazione con il Festival sono stati scelti gli attori protagonisti del film; Alice Della Valle, Alessia Preda, Annick Mustapic, Stefano Damiani, Fabio Corradi, Pasquale Bevilacqua.

“Una buona storia… molto cattiva” è il sottotitolo del film, le cui riprese andranno avanti quasi tutta estate. Ci saranno quattro storie a comporre il lungometraggio. Oltre a “Scherzi”, scritto da Franchini, che si svolge in una grande villa in una giornata apparentemente normale, faranno parte dell’opera anche altre tre piccole storie: 21:08 di Stefano Damiani (Una strana notte di paura, una lama di luce sotto la porta); Buon Compleanno di Paolo Franchini (Una ragazza affascinante, una festa a sorpresa. Una festa sorprendente, anzi…); Low Battery di Alessandro Damiani (Una donna al volante di un SUV, una telefonata che si interrompe, un vecchio albergo).

http://www3.varesenews.it/cinema/articolo.php?id=260077

Annunci
No comments yet

Lascia un commento, se ti va

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: